L’obbligo di contraddittorio negli accertamenti del fisco

La Commissione Tributaria di Reggio Emilia ha accolto il ricorso di un contribuente che aveva sollevato il problema dell mancato contraddittorio a seguito di un accertamento fiscale. La Commissione Tributaria ha quindi accolto il ricorso del contribuente. «Il Collegio non ignora l'esistenza di autorevole giurisprudenza di legittimità che riserva l'applicazione del contraddittorio obbligatorio ai soli casi di tributi armonizzati, mentre, "per quelli non armonizzati non è rinvenibile nella legislazione nazionale un analogo vincolo. Tuttavia, un'interpretazione che giunga a limitare la piena tutela del contraddittorio preventivo, in dipendenza della natura non armonizzata del tributo preteso, si espone a censure di incostituzionalità, irragionevolmente implicando disparità di trattamento manifestamente contrarie al divieto della cosiddetta discriminazione a rovescio, vale a dire situazioni di disparità in danno di cittadini di uno stato membro, e delle sue imprese che si verifichino come effetto indiretto dell'applicazione del diritto europeo: insomma se si vuole dare una lettura costituzionalmente orientata e corretta della normativa vigente, bisogna concludere per l'applicazione del principio della necessaria applicazione del contraddittorio endoprocedimentale a tutti i tributi e non solo a quelli armonizzati».



Posts similaires

Voir tout

Bonomi: apriamo le aziende per le vaccinazioni

il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, ha di recente proposto la disponibilità per accogliere milioni di italiani e vaccinarli nelle fabbriche e di aprire quindi gli impianti per vaccinare i la

Quando
Jun 22, 9:00 AM
Dove
Fieramilanocity,
Viale Lodovico Scarampo, 20149 Milano MI, Italia

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete

Le ultime notizie

  • RSS
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube
  • Twitter Social Icon