• Giuseppe Politi

Gestione rifiuti, in Italia costa di più e si ricicla di meno

Per il servizio di gestione rifiuti ogni italiano paga 149 euro all’anno attraverso la Tari incassata dai Comuni. Nella Relazione annuale presentata dall’Arera (Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente), emerge che il costo medio in Europa è 78 euro l’anno per abitante. In Italia, il costo è maggiore mentre invece, si paga meno di tutti in Germania, con appena 45 euro ogni anno.Tra l’altro, in Italia, la produzione media pro capite di rifiuti urbani è sopra il dato medio europeo con 499 chilogrammi contro i 488 dell’Ue. La Germania pur costando di meno, ne produce 615 kg. In Francia sono 527 kg, Spagna 475 kg e Regno Unito 463 kg. Anche nel riciclo dei rifiuti l’Europa è indietro. Infatti, se l’obiettivo dell’Ue è una percentuale del 55% di rifiuti urbani riciclati per il 2025 per poi salire al 60% per il 2030, nel 2018 l’Italia si è fermata al 28,8%, sotto la media europea pari al 30 per cento. Peggiore Francia (24,9%), Regno Unito (27,3%) e Spagna (18,5%), mentre si distingue la Germania che è molto vicina all’obiettivo, col suo 49,6%. In Europa si riciclano ancora pochi rifiuti e ne finiscono troppi in discarica. In questo caso l’obiettivo obbligatorio comunitario è fissato al 10% per il 2035 e la media europea viaggia ancora lontana da questa percentuale, con il 22,5% di percentuale di rifiuti urbani smaltiti in discarica. L’Italia è in una posizione migliore della media dell’Ue, con il suo 21,5%, mentre la Spagna è il Paese meno virtuoso, con il suo 50,9%. Su questo l’Arera nella Relazione annuale è chiara, perché il recupero di materia diventi globalmente dominante nel sistema europeo di gestione dei rifiuti urbani, è necessario che sia predisposta, e diventi effettiva, quella struttura economica circolare, che determini un’effettiva corrispondenza tra capacità di riciclo e potenziale di assorbimento, da parte dell’industria europea, dei materiali recuperati.

Posts similaires

Voir tout

Cashback: disposti oltre 3,2 milioni di bonifici

Si è conclusa la fase di liquidazione dei rimborsi Cashback per il periodo 8-31 dicembre 2020. A comunicarlo è Consap Spa informando che sono state rispettate le scadenze previste, con i mandati di pa

Quando
Jun 22, 9:00 AM
Dove
Fieramilanocity,
Viale Lodovico Scarampo, 20149 Milano MI, Italia

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete

Le ultime notizie

  • RSS
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube
  • Twitter Social Icon