Visco: il fondo salva banche è capiente per Mps e altri


Visco ha fatto i conti sulle banche. E il decreto salva banche ha assunto un ruolo decisivo nel tentativo di rilancio del settore crediti.

Gli NPL iscritti a bilancio, al netto delle rettifiche, ammontano a 191 mld, il 10,4% dei prestiti complessivi.

Le sofferenze nette ammontavano a 88 miliardi, mentre i rimanenti 103 mld riguardano situazioni per le quali, con un miglioramento economico, le prospettive di ritorno alla normalità dei pagamenti sono più favorevoli, ha detto Visco.

Nel decennio 2006-2015 i tassi di recupero degli Npl sono stati del 43%, pur con molte differenze tra le diverse banche.

Un ruolo complesso e attivo è stato ricoperto dagli operatori specializzati che hanno utilizzato il portale delle vendite pubbliche, il registro informatizzato dei pegni non possessori, le nuove procedure esecutive fallimentari e l'estensione del “patto marciano” ai consumatori.


Posts similaires

Voir tout

Istat: povertà in continua crescita

Uno dei grandi problemi e conseguenze che ha portato il Covid-19 è sicuramente la povertà che ha colpito e sta colpendo sempre più famiglie italiane; Infatti, secondo le stime preliminari, nel 2020 le

Quando
Jun 22, 9:00 AM
Dove
Fieramilanocity,
Viale Lodovico Scarampo, 20149 Milano MI, Italia

Per la tutela

del tuo risparmio

Dalla rete

Le ultime notizie

  • RSS
  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • YouTube
  • Twitter Social Icon